Il tanto attesa via libera per la ripresa per le partite amatoriali di calcetto non c’è stato. Il governo, che inizialmente aveva annunciato un previsto semaforo verde, ci ha ripensato all’ultimo momento.

Slitta quindi al 25 giugno l’inizio della fase 3 per le partitelle di calcetto tanto attese dagli appassionati.

“Avevo proposto una norma molto prudente che, pur differenziando per Regioni, avrebbe consentito la ripresa degli sport di contatto dalla prossima settimana. Prendo atto che il Consiglio dei ministri ha ritenuto che sia ancora troppo presto. Ho chiesto al presidente Conte e al ministro Gualtieri, che ringrazio per aver accettato, un incontro nelle prossime ore per trovare risorse economiche specifiche per i lavoratori e i gestori di impianti sportivi che non potranno riprendere le proprie attività anche per tutto il mese di giugno”.

Noi non possiamo far altro che attendere e adeguarci nel rispetto della normativa in vigore per la tutela della salute di tutti.

Intanto continua l’opera di ristrutturazione del circolo che vede coinvolta anche l’area dedicata al calcetto, per far trovare ai tanti appassionati che frequentano la nostra struttura, un ambiente ancora più accogliente.

COndividi l' articolo